Archives Dicembre 2019

Curare la depressione con le erbe

Curare la depressione con le erbe

Antidepressivi naturali, come curare la depressione con fitoterapia, fiori di Bach e Curcuma.

Erbe contro la depressione:
Fin dai tempi pi? antichi le erbe medicinali venivano usate per gli scopi pi? vari, dalla cura per il mal di stomaco fino al rimarginare ferite e tagli.

Nell’antica Grecia Ippocrate formul? la “teoria dei quattro umori“, affermando che nel corpo umano coesistono appunto quattro umori:

  • Sangue
  • Flemma
  • Bile gialla
  • Bile nera

Curare la depressione con un alimentazione sana

Curare la depressione con un alimentazione sana

Mangiare bene aiuta a tenere in salute anche lo stato del nostro umore.

E’ ormai provato che una sana e corretta alimentazione aiuta a sentirsi meglio e stabilizza l’umore.

Poco zucchero, tanti sali minerali e vitamine aiutano sicuramente ad equilibrare il tono umorale, quindi evitate di mangiare troppi dolcetti e caramelle, cercate di mangiare sano, magari cibi ricchi di magnesio e vitamine del gruppo B.

Disturbo di depersonalizzazione e derealizzazione

Disturbo di depersonalizzazione e derealizzazione

Quadro sintomatologico del disturbo di depersonalizzazione e derealizzazione

Il DDD, ovvero Disturbo di Depersonalizzazione e Derealizzazione fa parte dei disturbi dissociativi, cos? come l’amnesia dissociativa e il disturbo dissociativo di personalit?, come confermato anche dal manuale DSM-5.
Questo disturbo consiste in uno stato di alterazione della consapevolezza di se, come una specie di separazione tra l’io interiore e l’io corporeo o dall’ambiente che ci circonda.

Disturbo dissociativo di personalit

Disturbo dissociativo di personalit

Disturbo dissociativo dell’identit?, sintomi, cause e conseguenze.

Il disturbo dissociativo di personalit? o dell’identit?, detto anche DDI, ha la caratteristica di presentare nello stesso soggetto almeno due distinte personalit? diverse e indipendenti, si tratta quindi di un disturbo di personalit? multipla.

Queste identit? si alternano nel soggetto prendendone il controllo l’una o l’altra, dipende dalle situazioni, e sono entrambe all’oscuro dell’esistenza dell’altra.
Questo significa che la persona affetta da disturbo di personalit? non ha la minima idea di avere due coscienze, modi diversi di pensare e di agire in base a “chi” si impossessa di lui.